San Bartolomeo

rappresenta da sempre uno dei momenti più attesi di tutto l’anno: un’occasione magica per ritornare bambini e dove respirare un particolare clima di gioia e allegria tale da inebriare gli animi di tutti, anche dei più scettici.
Ed è proprio sulla base di queste emozioni positive che l’Amministrazione intende dar vita a momenti di incontro volti a valorizzare l’arte, la musica, il teatro e tutto il patrimonio artistico-culturale della nostra città. Ciò diviene possibile attraverso sinergie e collaborazioni ma soprattutto mediante il fruttuoso operato della nostra risorsa più grande: le associazioni.
I luoghi della cultura diventano dunque spazi condivisi, un trait d’union tra i cittadini e la loro storia da vivere liberamente e in modalità smart.
Vogliamo aprire in grande, attraverso un connubio indissolubile: arte e Palazzo Paleologo.
Vivremo l’inaugurazione di due progetti artistici di grande valore: il lavoro ambizioso realizzato in collaborazione con il liceo artistico di Trino - Vercelli IIS Lagrangia finanziato dalla Regione Piemonte e co-finanziato dal Comune di Trino che racconta la storia della nostra città attraverso la pittura e la mostra personale di Aldo Dolcetti “Andata e Ritorno”, ospite d’onore di questa patronale. Aldo, oggi tecnico della Juventus, si racconterà al pubblico in un momento dedicato a “I sentieri della Conoscenza”.
Tanti saranno gli appuntamenti culturali: si potrà visitare gratuitamente il Museo “G. Andrea Irico” grazie alla Tridinum, durante la fiera i ragazzi di Artedù ci allieteranno con la loro musica, e si dedicheranno ai più piccoli in un pomeriggio di gioco-arte e percorsi outdoor. La banda Cittadina terrà un concerto in piazza Audisio mentre i Lantarnin ci intratterranno con teatro e musica nei giardini della biblioteca. La domenica di San Bartolomeo tutte le Chiese saranno aperte ed è inoltre prevista una visita guidata tenuta dalle studentesse dell'Università dell’Insubria sui bio reperti di San Michele in Insula.
Un’ampia offerta culturale volta a far scoprire Trino e il suo patrimonio a chi la vive quotidianamente e a chi ancora non la conosce. Vi aspettiamo numerosi!
Leggi di più ...

SILVIA
COTTALI

ASSESSORE

Quest’anno sono

particolarmente orgoglioso di presentare il programma della nostra festa patronale, perché finalmente torniamo alle condizioni del 2019, ovvero dell’epoca pre-pandemia. Le ultime due edizioni hanno conosciuto tante restrizioni legate alla normativa anticontagio, che hanno naturalmente avuto un impatto consistente sulle potenzialità della festa, sulla fruizione da parte dei cittadini, sul lavoro delle associazioni e sul divertimento generale. Possiamo invece tornare a ciò che abbiamo conosciuto fino al 2019 e che a Trino siamo bravi a fare: costruire eventi di ampio respiro e coinvolgenti, che vedono ospiti di livello eccezionale.
Quest’anno, proprio per ‘riprendere da dove ci eravamo interrotti’, avremo di nuovo fra noi Dj Prezioso, come nel 2019, a simboleggiare la ripresa della normalità. Ci saranno poi altre due serate dedicate alla musica per divertirsi, con il Tributo agli ABBA e con i mitici Explosion, in grado di far divertire tutti. Tra gli ospiti, anche il noto cabarettista Paolo Migone, che ci farà passare un’altra serata spensierata. Il culmine della festa sarà come sempre la domenica sera, 28 agosto, che ci vedrà ospitare il grandissimo Dodi Battaglia in concerto.
In collaborazione con Pro Loco, AOCT e le nostre altre attivissime associazioni, a corollario degli eventi maggiori ci saranno poi molti altri appuntamenti che incontreranno i gusti di tutti. Intanto la proposta gastronomica: ogni sera potremo gustare specialità della nostra tradizione con la Sagra Sotto le Stelle, dove verranno soddisfatti i palati di grandi e piccini nella cornice del Mercato Coperto, struttura con aria condizionata e senza le fastidiose zanzare. Non mancheranno gli eventi organizzati da AOCT e dai commercianti trinesi, che animeranno le vie del centro con attività e iniziative commerciali di ogni genere, tra cui l’appuntamento con American Graffiti.
Domenica la tradizionale S. Messa di San Bartolomeo e lunedì la sfilata di moda dei nostri ragazzi della Leva 2004, giunti al traguardo della maggiore età. Ci sarà il concerto della banda e nei giardini della biblioteca tanti appuntamenti culturali e musicali a cura di Al Lantarnin Dal Ranatè. Naturalmente piazza Garibaldi sarà animata dall’immancabile Luna Park, che con le sue attrazioni fa divertire grandi e piccini, allietato dai fuochi d’artificio finali. Insomma, siamo al via di una kermesse di tutto rispetto, che ci impegna molto ma che ci ripagherà con l’entusiasmo e il divertimento di tante persone. Dopo due anni di privazioni, non vediamo l’ora di tornare tutti quanti a divertirci insieme. Date un’occhiata al programma e state con noi a Trino!
Leggi di più...

DANIELE
PANE

SINDACO